Malattie generiche

Sintomi

Quando i bambini non si sentono bene, hanno un calo nelle loro prestazioni o sono sempre stanchi, la causa può essere una malattia.

Cause

Molto spesso la causa del malessere infantile sono le infezioni virali. In alcuni casi si tratta semplicemente di un indebolimento del sistema immunitario che ha già combattuto numerose infezioni. Occasionalmente i bambini reagiscono alla pressione eccessiva con le malattie, ad esempio quando non sono in grado di affrontare lo sforzo delle prestazioni scolastiche o delle numerose attività del tempo libero. Alcuni bambini invece sono stanchi e non riescono a concentrarsi perché dormono troppo poco e passano troppo tempo al computer anziché muoversi all’aria aperta.

Ecco come potete aiutare il vostro bambino

▲ Per un bimbo ammalato, ancora più che per un bimbo sano, è importante sentirsi a suo agio e protetto. Ha bisogno di dedizione amorevole almeno quanto della cura medicinale giusta.

▲ Più il bambino è piccolo, meno può capire perché è ammalato e non si sente bene. Perciò diventa piagnucolone, vuole sempre qualcos’altro e ciononostante non è mai contento. Abbiate pazienza: in questo caso le sgridate non servono a nulla.

▲ Può essere utile fare partecipare il bambino alla preparazione della «sua medicina». In questo modo la maggior parte dei bambini accettano più volentieri le cure necessarie, come impacchi, medicinali o tisane.

▲ Mettete il letto del piccolo paziente vicino a voi. Fate in modo che nella stanza l’aria sia sempre fresca, scuotete ogni tanto il cuscino e ridisponete gli animali di peluche. Anche sui bambini queste piccole attenzioni hanno un effetto positivo.

▲ La cura del corpo fa bene. Frizionate tutti i giorni il bambino con una pezzuola da bagno che rinfresca e stimola la circolazione. Il rituale include anche lavare i denti e pettinare i capelli. In particolare quando il bambino ha la febbre e suda molto, dovrebbe indossare un pigiama pulito ogni giorno.

Quando occorre andare dal medico?

Se avete una sensazione negativa e la vostra cura non porta a un rapido miglioramento, è opportuno consultare uno specialista. Consultate immediatamente il medico in presenza dei seguenti sintomi: febbre sempre alta / crampi febbrili / affanno / disturbi della coscienza / rifiuto di assunzione di liquidi / disturbi del linguaggio e del sistema motorio / diarrea o vomito con sangue / crampi e forti coliche.