Ferita da taglio

Sintomi

Fessura da taglio profonda, a volte aperta, nella pelle L’entità del sanguinamento dipende dal numero e dalla dimensione dei vasi sanguigni feriti nel tessuto.

Cause

Ferite da taglio dovute a diversi oggetti appuntiti come coltelli, schegge di vetro ecc.

Ecco come potete aiutare il vostro bambino

▲ Le ferite da taglio sanguinano quasi sempre molto e si puliscono da sole. Fate sanguinare leggermente le ferite piccole e pulitele sotto l’acqua corrente. Disinfettate i bordi delle ferite.

▲ Ferite da punta: con una pinzetta togliete i piccoli frammenti, aghi, schegge. Non togliete da soli i corpi estranei grandi. Disinfettare molto bene.

▲ Proteggete la ferita dalla sporcizia con un cerotto applicato trasversalmente. I bordi adesivi non devono toccare la ferita. Se c’è un divario tra i bordi della ferita, è preferibile un cerotto con graffette reperibile in drogheria.

▲ Arnica, Staphysagria o Ledum in forma omeopatica accelerano la guarigione dall’interno. Anche l’Hypericum aiuta perché in caso di ferita da taglio profonda i nervi sono stati tranciati.

Rimedi dalla drogheria

Omeopatia: globuli per le ferite, Arnica, Hypericum; disinfettante

Quando occorre andare dal medico?

I corpi estranei grandi dovrebbero essere rimossi dal medico.

▲ Se la ferita è più lunga di 1 centimetro e più profonda di 0,2 centimetri o non smette di sanguinare.

▲ Se la ferita è sul viso.

▲ Con le ferite da taglio, il rischio di infezione è molto grande perché la ferita è profonda e sanguina poco all’esterno.